Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"I mercati finanziari sono migliorati negli ultimi mesi e importanti progressi sono stati fatti nel rafforzare le posizioni di capitale delle banche". Lo afferma il Financial Stability Board (FSB), in una nota sottolineando che "nonostante questo, rischi al ribasso restano nel medio termine, date le deboli prospettive di crescita e gli elevati livelli di debito pubblico e privato in vari paesi".

"Le recenti azioni di politica accomodante puntano a stimolare la ripresa economica. I partecipanti al mercato e le autorità devono essere in guardia contro il rischio di anomalie di prezzo e valutazioni degli asset. Storicamente bassi tassi di interesse in diversi paesi comportano difficoltà per gli investitori istituzionali e possono anche lasciare i partecipanti del mercato più vulnerabili a movimenti non anticipati della curva dei rendimenti" afferma il FSB. "Le istituzioni finanziarie dovrebbero rafforzare il monitoraggio dei rischi di credito e di tassi di interesse, e continuare a valutare la resistenza del sistema finanziario", aggiunge.

D'altro canto, il Financial Stability Board annuncia che presenterà al G20 di aprile un "ampio rapporto sui progressi nell'attuazione delle riforme dei derivati over-the-counter", sottolineando che tutte le giurisdizioni devono completare le necessarie modifiche legislative e regolatorie per mettere queste riforma in atto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS