Navigation

G20: Hu, riforma yuan ineluttabile ma con contesto favorevole

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2010 - 14:14
(Keystone-ATS)

SEUL - La riforma dello yuan è "ineluttabile", ma c'è bisogno di "un contesto esterno molto favorevole": lo ha sottolineato il presidente cinese Hu Jintao, nel corso dell'incontro con il presidente USA, Barack Obama, secondo quanto riferisce un portavoce del governo di Pechino.
Hu ha quindi sottolineato come la riforma dello Yuan potrà avvenire solo "nel quadro di un processo progressivo". "Miglioreremo il meccanismo dei cambi, lasciando al mercato un ruolo maggiore, e aumenteremo la flessibilità dello yuan per garantire una strada equilibrata", ha poi aggiunto il portavoce del ministero degli esteri cinese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?