Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Sono rimasti tutti a bocca aperta a Heathrow ieri quando, al momento dei normali controlli aeroportuali per un volo British Airways Londra-Los Angeles, i passeggeri di prima classe si sono trovati di fronte a Robin Gibb dei Bee Gees che ha perso le staffe in modo imbarazzante, perché non voleva essere "toccato" dagli impiegati aeroportuali per i controlli di routine.
Robin Gibb era stato selezionato casualmente per controlli ulteriori ma quando l'impiegato ha iniziato a ispezionarlo fisicamente, il cantante é "impazzito", secondo il Sun. Il giornale riferisce le parole di un testimone oculare della scena: Gibb si sarebbe infuriato e avrebbe mandato a quel paese gli impiegati di British Airways. "Non era certo colpa degli impiegati - ha detto il testimone - "Ma lui non voleva assolutamente essere controllato. Il personale di sicurezza gli ha detto di calmarsi altrimenti non si sarebbe imbarcato. Lui li ha mandati a quel paese". Gibb non si è arreso e, dopo la scenata, di fronte alla ferma posizione degli impiegati che non avevano intenzione di farlo imbarcare a meno che non si fosse sottoposto ai normali controlli, ha deciso di non volare e, riferisce il Sun, di cambiare il biglietto aereo per imbarcarsi su un volo successivo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS