Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LONDRA - Sono rimasti tutti a bocca aperta a Heathrow ieri quando, al momento dei normali controlli aeroportuali per un volo British Airways Londra-Los Angeles, i passeggeri di prima classe si sono trovati di fronte a Robin Gibb dei Bee Gees che ha perso le staffe in modo imbarazzante, perché non voleva essere "toccato" dagli impiegati aeroportuali per i controlli di routine.
Robin Gibb era stato selezionato casualmente per controlli ulteriori ma quando l'impiegato ha iniziato a ispezionarlo fisicamente, il cantante é "impazzito", secondo il Sun. Il giornale riferisce le parole di un testimone oculare della scena: Gibb si sarebbe infuriato e avrebbe mandato a quel paese gli impiegati di British Airways. "Non era certo colpa degli impiegati - ha detto il testimone - "Ma lui non voleva assolutamente essere controllato. Il personale di sicurezza gli ha detto di calmarsi altrimenti non si sarebbe imbarcato. Lui li ha mandati a quel paese". Gibb non si è arreso e, dopo la scenata, di fronte alla ferma posizione degli impiegati che non avevano intenzione di farlo imbarcare a meno che non si fosse sottoposto ai normali controlli, ha deciso di non volare e, riferisce il Sun, di cambiare il biglietto aereo per imbarcarsi su un volo successivo.

SDA-ATS