Navigation

Gemelle scomparse: terminato vertice polizia Corsica

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2011 - 13:01
(Keystone-ATS)

È terminata la riunione della polizia nella sede della Police Nationale a Ajaccio destinata a tracciare la griglia di operazioni nel nord della Corsica per la ricerca delle gemelline Alessia e Livia scomparse 15 giorni fa.

Il vertice non ha portato a sostanziali novità, atteso che il sopralluogo effettuato ieri dalla madre Irina Lucidi in elicottero non ha prodotto elementi utili a concentrare le ricerche.

L'unico dato certo della presenza delle bambine sono le tracce biologiche ritrovate nella cabina 211 del traghetto Scandola della compagnia marsigliese Cnm con il quale il padre Matthias Schepp ha trasferito le bambine dal continente alla Corsica, poi non ci sono più tracce certe se non la testimonianza di una donna di Propriano che afferma di averle viste vive il 1 febbraio tra le 9,30 e le 9,45.

Per adesso le ricerche restano attive con un notevole spiegamento di uomini nel nord della Corsica ma l'assenza di elementi certi e ulteriori potrebbero rendere vano il lavoro degli inquirenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.