ZURIGO - Pena detentiva a vita per duplice assassinio: questa la richiesta presentata oggi dal procuratore Markus Oertle al processo contro la donna di 36 anni accusata di aver ucciso i suoi due gemellini di 7 anni la notte dell'Antivigilia di Natale 2007 a Horgen (ZH).
Nella sua requisitoria davanti alla Corte delle assise di Zurigo, il procuratore ha ricostruito nei minimi dettagli la sua versione dei fatti. A suo avviso l'accusata dev'essere condannata sulla base degli indizi raccolti e delle varie perizie.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.