Navigation

Germania: 25'000 evasori fiscali si autodenunciano, giornale

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 ottobre 2010 - 20:38
(Keystone-ATS)

DÜSSELDORF - Circa 25'000 cittadini tedeschi che hanno aggirato il fisco depositando soldi in Svizzera hanno utilizzato la possibilità di autodenunciarsi, pagare le tasse evase più gli interessi e uscirne impuniti. È quanto risulta da un sondaggio nei ministeri delle finanze dei Land tedeschi realizzato dall'"Handelsblatt", in edicola domani.
Avvocati specialisti ritengono che la firma degli accordi di doppia imposizione tra Svizzera e Germania motiverà altri evasori a ricorrere all'autodenuncia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?