Navigation

Germania: due reclute svizzere arrestate a Monaco

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 maggio 2011 - 07:04
(Keystone-ATS)

Due reclute svizzere sono state arrestate a Monaco di Baviera con l'accusa di aver partecipato a un pestaggio. La notizia, diffusa da diversi portali online, è stata confermata dal portavoce dell'esercito Daniel Reist. Dopo due notti trascorse in cella, i militari sono stati rilasciati.

I due svizzeri, stando a quanto è stato comunicato dai media, facevano parte di un gruppo di una quindicina di persone, che avrebbero percosso e ferito lo scorso week end agenti di polizia dopo che era stato negato loro l'ingresso in un club. "Le reclute sono state arrestate e presentate davanti a un giudice", ha detto Reist. In questo momento stanno rientrando in Svizzera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?