Navigation

Germania: riaperta tratta ferroviaria Basilea-Friburgo (D)

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 maggio 2011 - 21:17
(Keystone-ATS)

È stata riaperta stasera la linea ferroviaria tra Basilea e Friburgo in Brisgovia (D), bloccato da venerdì in seguito al deragliamento di un convoglio merci carico di sostanze esplosive a Müllheim.

I lavori di sgombero si sono dimostrati più complicati del previsto. I convogli possono nuovamente circolare su un binario, ha indciato stasera un portavoce della Deutsche Bahn. Tuttavia la capacità su tale binario basta solo per la metà dei treni che secondo l'orario dovrebbero viaggiare su questa tratta.

Gli altri continueranno a dover tornare indietro a Basilea rispettivamente a Friburgo. I passeggeri dovranno quindi cambiare e prendere un altro convoglio ICE. Tuttavia non dovrebbero più esserci ritardi. A metà settimana il traffico dovrebbe anche riprendere su un secondo binario. Non è ancora chiaro se sarà già il caso martedì, come sperato.

La chiusura della tratta, venerdì alle 13.00 circa, ha interessato centinaia di treni passeggeri e merci a breve e lunga percorrenza, e migliaia di viaggiatori hanno dovuto prendere bus, cosa che ha causato grossi ritardi. Per il traffico interno in Svizzera non ci sono state conseguenze. La tratta ferroviaria Karlsruhe-Basilea è uno dei collegamenti nord-sud più frequentati e anche uno degli assi più importanti per il trasporto di merci verso la Svizzera e l'Italia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.