Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

A due giorni dal voto, un nuovo sondaggio indica una risicatissima maggioranza per la coalizione di governo guidata dalla cancelliera Angela Merkel: assieme, cristiano democratici e liberali (Fdp) arrivano al 45,5%.

Secondo il 'barometro politico' della seconda rete Zdf, la Cdu-Csu è invariata al 40% e la Fdp al 5,4%.

I socialdemocratici (Spd) dello sfidante Peer Steinbrueck sono al 27%, i Verdi al 9% e la Linke (Sinistra) all'8,5%: assieme, dunque i tre partiti arrivano al 44,5%.

Il partito anti-euro Alternative fuer Deutschland (AfD) si ferma sotto lo sbarramento del 5%, al 4%.

In Germania non esiste un divieto di divulgare sondaggi prima delle elezioni ma questa è la prima volta che la Zdf ne rilascia uno così a ridosso. Anche domenica, giorno di elezioni, la Bild am Sonntag ne pubblicherà uno.

Il presidente del Bundestag, Norbert Lammert ha criticato la pubblicazione di sondaggi vicino al voto: "non è una conquista", ha detto alla Rheinische Post. La divulgazione il giorno stesso delle elezioni dovrebbe evidentemente essere evitata, c'è il rischio che la gente "confonda i sondaggi con i risultati veri".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS