Navigation

Giappone: ambasciata svizzera lascia Tokyo per Osaka

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2011 - 13:42
(Keystone-ATS)

L'ambasciata svizzera a Tokyo è stata temporaneamente trasferita da Tokyo a Osaka, indica oggi il sito internet del Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il personale diplomatico ha installato i propri uffici nello Swissotel della terza città dell'arcipelago, che si trova a 500 chilometri a sudovest della capitale.

Dal terremoto, il lavoro della missione elvetica nel paese del Sol levante concerne praticamente solo la gestione della crisi, dichiara l'ambasciatore di Svizzera Urs Bucher in un'intervista pubblicata oggi dalla SonntagsZeitung.

Malgrado le raccomandazioni del DFAE tuttora in vigore, solo pochi cittadini elvetici residenti nell'arcipelago hanno deciso di far ritorno in Svizzera. Unicamente la metà dei posti riservati dall'ambasciata svizzera su voli commerciali verso la Confederazione è stata utilizzata.

Chi intende lasciare il paese ottiene dall'ambasciata un biglietto gratuito per il volo, dice Bucher. È sorprendente che vi sia un interesse così modesto, aggiunge in un'intervista alla NZZ am Sonntag.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo