Navigation

Giappone: crollano ordini macchinari, -10,3% a settembre

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 novembre 2010 - 07:18
(Keystone-ATS)

TOKYO - Gli ordini di macchinari da parte del settore privato, al netto di settori volatili come le utility, hanno segnato un crollo mensile del 10,3% a settembre, a 756,5 miliardi di yen (poco meno di 7 miliardi di euro), il più pesante da oltre due anni a questa parte.
Il tonfo, ha spiegato l'Ufficio di gabinetto nipponico, è un effetto del balzo segnato il mese precedente e del recente rafforzamento dello yen contro le principali valute.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.