Navigation

Giappone: media; rischio radioattivo, bando carne da Miyagi

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 luglio 2011 - 08:18
(Keystone-ATS)

Il governo giapponese di appresta a bandire la vendita della carne bovina proveniente dalla prefettura di Miyagi, a causa dei rischi sulla possibile radioattività rilasciata dalla disastrata centrale di Fukushima.

Il provvedimento, riferiscono i media nipponici, sarà adottato nel pomeriggio, costituendo una sorta di estensione delle misure decise di recente per la prefettura di Fukushima, a seguito del ritrovamento di quasi un migliaio di capi di bestiame con potenziale contaminazione al cesio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?