Navigation

Giordania: migliaia manifestano per riforme a Amman

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2011 - 16:56
(Keystone-ATS)

Migliaia di persone sono tornate oggi a manifestare, come ogni venerdì delle recenti settimane, nelle strade di Amman per chiedere riforme politiche.

Alle manifestazioni hanno preso parte membri di gruppi islamici, attivisti di sinistra e leader tribali, che hanno dato vita ad un corteo tra severe misure di sicurezza.

I dimostranti innalzavano cartelli in cui condannavano un attacco recente di sostenitori del governo contro alcuni attivisti durante una conferenza sulle riforme, nella città di Jerash, nel nord del Paese. I partiti dell'opposizione affermano di non volere mettere in discussione la figura del re, ma chiedono riforme che ne limitino i poteri e consentano l'instaurazione di una monarchia costituzionale con governi formati sulla base della maggioranza parlamentare. Attualmente, invece, il re può formare e sciogliere l'esecutivo a suo piacimento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?