Navigation

GR: duplice omicidio Brusio, due fermi

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2011 - 16:14
(Keystone-ATS)

Sembrano giunte a una svolta decisiva le indagini sul duplice omicidio avvenuto il 21 novembre dello scorso anno a Zalende, frazione di Brusio (GR), a pochi chilometri dal confine italo-svizzero.

Gli inquirenti valtellinesi hanno infatti fermato un imprenditore 41enne, residente a Sondrio, e un moldavo di 30 anni. I due sono sospettati di essere gli autori del brutale assassinio dei coniugi Giampiero e Gabriella Ferrari.

Secondo le prime informazioni diramate dai carabinieri italiani, che hanno confermato una notizia del quotidiano "Il Giorno", alla base del duplice delitto vi sarebbero questioni economiche, in particolare la gestione di ingenti somme di denaro affidate alla coppia trucidata. Non è escluso che nella vicenda sia coinvolta anche una terza persona.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?