Navigation

GR: Economia forestale a favore di salvataggio segheria

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 novembre 2010 - 17:55
(Keystone-ATS)

DOMAT/EMS GR - Il Governo grigionese ha l'approvazione di Economia forestale associazione svizzera (EFAS) per il salvataggio - tramite un pacchetto di 40 milioni di franchi - della grande segheria a Domat/Ems (GR).
Una chiusura della Mayr-Melnhof Swiss Timber (MMST) avrebbe infatti avuto effetti su tutto il mercato svizzero, ha annunciato oggi l'EFAS. Se il piano di salvataggio garantirà veramente un futuro roseo lo si scoprirà solamente nei prossimi anni. Per i proprietari dei boschi, sostiene inoltre l'EFAS, l'impulso finanziario del Cantone è particolarmente interessante per favorire contratti a lungo termine fra produttori di legname e MMST.
In modo molto più critico si era espressa settimana scorsa l'associazione Industria del legno Svizzera, che conta fra le sue file 350 dirigenti di segherie. La sovvenzione è infatti vista come un "precedente che avrà delle conseguenze". L'associazione di categoria è convinta che queste distorsioni della concorrenza non vanno solo contro il senso di giustizia, ma anche contro la stessa legge.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?