Navigation

Grecia: Papandreou, fra tre anni la ripresa

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2010 - 20:16
(Keystone-ATS)

ATENE - Il premier greco Giorgio Papandreou ha oggi assicurato i suoi concittadini che, grazie alle misure di austerità, fra tre anni le finanze saranno risanate e "la Grecia sarà un altro paese" grazie alle riforme politiche ed amministrative.
In un'intervista al settimanale greco "Il mondo degli investitori", citato dall'agenzia Ana, il premier afferma che "in tre anni consolideremo le finanze pubbliche, ricostruiremo la produzione e modernizzeremo e ristruttureremo l'amministrazione e la politica".
Intanto i dipendenti del ministero dell'interno hanno proseguito oggi per il secondo giorno consecutivo l'occupazione dell'edificio del Poligrafico dello Stato allo scopo di impedire la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale della legge sul pacchetto di austerità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.