Navigation

Grigioni: più che raddoppiate vittime delle strade nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2011 - 18:02
(Keystone-ATS)

Gli incidenti stradali nei Grigioni hanno provocato lo scorso anno 30 morti, un bilancio in forte aumento rispetto alle 13 vittime del 2009. I dati sono stati resi noti oggi dalla polizia cantonale retica.

Complessivamente gli incidenti sono stati 2'519, uno ogni tre ore e mezzo, con una progressione del 3,15%. In calo, invece, il numero dei feriti gravi, scesi del 19% a 82 unità. Le statistiche indicano inoltre che tra i motociclisti i morti sono saliti da un anno all'altro da cinque a sette.

Come nel 2009 la strada cantonale più pericolosa è risultata quella del passo dello Julier, con 189 incidenti tra Tiefencastel e Silvaplana (177 nel 2009). Sulla A13, tra la frontiera sangallese e quella ticinese, gli incidenti sono stati 222 (192).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?