Navigation

Haiti: elezioni, Manigat e Celestin al ballottaggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 dicembre 2010 - 08:53
(Keystone-ATS)

PORT-AU-PRINCE - L'ex premier Mirlande Manigat, con il 31,37% dei voti, e Jude Celestin, con il 22,48% delle preferenze, accedono al ballottaggio delle elezioni presidenziali ad Haiti. Lo ha annunciato il Consiglio elettorale.
Il popolare cantante Michel Martelly si è piazzato al terzo posto con il 21,84% dei voti, risultando così il grande perdente del primo turno delle elezioni che si sono svolte il 28 novembre. I suoi sostenitori hanno manifestato oggi a Port-au-prince, accusando l'avversario di brogli elettorali.
Il secondo turno è in programma il 16 gennaio, anche se la data deve ancora essere confermata dalle autorità elettorali. Il successore del presidente uscente René Preval prenderà ufficialmente le sue funzioni il 7 febbraio.
Gli Stati Uniti si sono detti "preoccupati" dai risultati "incoerentì delle elezioni presidenziali haitiane, invitando però la popolazione alla calma. Secondo un comunicato dell'ambasciata americana a Port-au-prince, Washington si è anche offerta di analizzare i dati alla ricerca di eventuali brogli elettorali. "Il governo degli Stati Uniti è preoccupato per l'annuncio dei risultati preliminari delle elezioni del 28 novembre resi noti dal Consiglio elettorale provvisorio - si legge nel comunicato -, perché sono incoerenti in rapporto ai risultati pubblicati dal Consiglio nazionale di osservazione sulle elezioni".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?