Navigation

India: 15 morti per frane nel Nord Est

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2011 - 09:12
(Keystone-ATS)

Almeno 16 persone sono state uccise da frane e smottamenti che hanno colpito lo Stato himalayano del Sikkim, nel nord est dell'India. Lo riferiscono oggi i media indiani.

A causa delle forti piogge che da alcuni giorni imperversano nell'area, una grande quantità di fango e pietre si è staccata da una montagna e ha travolto alcuni villaggi nei pressi della città di Geyzing. I soccorritori hanno lavorato diverse ore per salvare i residenti superstiti e i corpi delle vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.