Navigation

India: bomba a New Delhi, bilancio sale a 14 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2011 - 07:30
(Keystone-ATS)

È salito a 14 morti il bilancio delle vittime dell'attentato all'Alta Corte di New Delhi dello scorso 7 settembre. Nella nottata è morto un uomo di 34 anni che era rimasto gravemente ferito dalla potente bomba abbandonata in una valigetta all'ingresso del palazzo di giustizia. Lo riferisce stamattina l'agenzia Pti precisando che 25 persone sono ancora in ospedale.

Intanto "ci sono nuovi sviluppi nelle indagini" ha detto ai media ieri il sottosegretario del ministero degli Interni, R.K. Singh senza però rivelare alcun dettaglio. Gli investigatori sono impegnati, in particolare, a individuare gli autori di tre e-mail di rivendicazione da parte di gruppi estremisti islamici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.