Navigation

India: esercito realizza test missile balistico Prithvi-II

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 dicembre 2010 - 08:30
(Keystone-ATS)

NEW DELHI - L'esecito indiano ha realizzato oggi con successo il lancio successivo di due missili balistici terra-terra Prithvi-II capaci di portare una testata nucleare in un raggio di 350 chilometri. Lo scrive l'agenzia di stampa indiana Pti.
I lanci, a distanza di un'ora l'uno dall'altro, sono avvenuti dalla base che l'esercito ha a Chandipur, nello Stato centro-orientale di Orissa. "Due missili di fabbricazione nazionale Prithvi-II - ha detto il direttore della base, S.P. Dash - sono stati lanciati oggi da piattaforme mobili e i test hanno avuto successo".
Da parte sua il Pakistan ha annunciato ieri di aver realizzato con successo un lancio sperimentale del suo missile balistico terra-terra 'Hatf-V' della serie Ghauri a combustibile liquido, capace di trasportare "testate convenzionali o nucleari" in un raggio di 1.300 chilometri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.