Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW DELHI - Uno sciopero dei macchinisti ha paralizzato i treni della città indiana di Mumbai e ha bloccato milioni di pendolari. Secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa Pti, circa 170 macchinisti sono stati arrestati dalla polizia per aver provocato l'interruzione del servizio alla principale stazione Chhatrapati Shivaji Terminus (Cts).
Centinaia di dimostranti hanno organizzato da ieri dei "sit in" di protesta e scioperi della fame in diverse stazioni per chiedere un aumento del salario e un migliore trattamento sindacale. A causa della protesta l'80% dei treni sono stati cancellati, secondo i responsabili delle ferrovie indiane. I treni pendolari di Mumbai, equivalenti a una metropolitana leggera, trasportano ogni giorno circa 6 milioni di passeggeri.

SDA-ATS