Navigation

India: sperimentato nuovo missile a corto raggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 luglio 2011 - 10:49
(Keystone-ATS)

L'India ha sperimentato oggi un nuovo missile terra-terra a corto raggio da una base militare dello stato orientale dell'Orissa. Lo riporta l'agenzia Ians. Si tratta del primo test del razzo chiamato Prahar (Attacco) e in grado di colpire obiettivi fino a 150 chilometri di distanza. Un responsabile dell'Organizzazione per la ricerca e lo sviluppo della difesa (Drdo) ha detto che "il lancio ha avuto successo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.