Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Indice PMI: ottimismo più contenuto per industria

Ottimismo più contenuto per l'industria svizzera. Dopo il balzo in avanti di luglio, è infatti lievemente calato (-2,8 punti) in agosto l'indice svizzero dei responsabili degli acquisti (Purchasing Manager's Index, PMI), attestandosi a quota 54,6, ossia ancora al di sopra dei 50 punti che delimitano la zona di crescita.

"In agosto il PMI, così come quasi tutte le sue componenti si avvicinano alle loro medie storiche, segno di una certa normalizzazione", indica in una nota odierna Credit Suisse, che ha diffuso le informazioni - basate su un sondaggio - insieme all'associazione procure.ch.

Gli analisti avevano pronosticato una contrazione a quota 55,9 punti. In luglio l'indice aveva registrato una progressione di 5,5 punti. Il risultato sopra la media delle componenti "Ordinazioni" e "Stock di prodotti finiti" fanno tuttavia presagire una nuova crescita della produzione, rendono noto gli autori.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.