Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZAGABRIA/SARAJEVO/BELGRADO - Cinque persone sono morte finora in Croazia e Bosnia-Erzegovina per il virus influenzale H1N1. Zagabria ha comunicato che dalla fine di dicembre le vittime sono state tre, l'ultima - un uomo di 46 anni obeso e affetto da vari disturbi cronici - è deceduto nelle ultime ore in un ospedale della capitale. Sono circa 300 in Croazia le persone affette dal virus H1N1.
Nella vicina Bosnia-Erzegovina un uomo di 55 anni è morto oggi a Tuzla (nordest), dopo una prima vittima registratasi a Sarajevo. In totale sono una ventina nel paese balcanico i pazienti ricoverati con i sintomi del virus H1N1, a Sarajevo, Tuzla e Banja Luka (nord).
In Serbia sono sette i casi di influenza provocata dal virus H1N1, quattro a Nis (sud), due nella capitale Belgrado e uno a Zrenjanin (nord). Nessun caso mortale si è registrato finora.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS