Navigation

Iran: Nucleare; Ashton, Ginevra sede più probabile colloqui

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 novembre 2010 - 13:41
(Keystone-ATS)

RUXELLES - Il secondo round di colloqui tra l'Iran e il gruppo 5+1 (Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania) si terrà "molto probabilmente" a Ginevra. Lo ha detto l'alto rappresentante della politica estera della Ue Catherine Ashton, parlando oggi con i giornalisti a Bruxelles.
"Al momento, è la sede più probabile", ha riferito la Ashton. L'alto rappresentante, che ha proposto agli iraniani la data del 5 dicembre, ha detto di essere ancora in attesa della conferma ufficiale da parte di Teheran. "Ho molte conferme ufficiose, ma attendo quella ufficiale". E sull'agenda ha aggiunto: "Per me il suo focus è chiaro. I vado per parlare della capacità di armi nucleari: abbiamo bisogno di una piena e franca discussione su questo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.