Navigation

Iran: uomo frustato in pubblico per consumo di alcol

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 dicembre 2010 - 16:52
(Keystone-ATS)

TEHERAN - Un uomo è stato frustato in pubblico in Iran per avere consumato bevande alcoliche, secondo quanto scrive oggi l'agenzia Isna.
La punizione corporale è stata eseguita su una piazza della città di Ramshir, nella provincia sud-occidentale del Khuzistan. L'uomo, di cui non è stata resa nota l'identità, ha ricevuto 80 colpi di frusta.
In base alla legge islamica in vigore fin dalla rivoluzione del 1979, il consumo di alcol è vietato in Iran. Chi viola la legge può essere condannato alle frustate, a forti multe o a pene detentive. Le esecuzioni corporali in pubblico sono tuttavia molto rare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.