Navigation

Iraq: attentato Najaf, sale bilancio pellegrini uccisi

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2010 - 09:51
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - E' salito a quattro morti e una cinquantina di feriti il bilancio dell'attentato con un'autobomba compiuto stamani contro pellegrini iraniani nella città santà sciita di Najaf, in Iraq, alla vigilia delle elezioni elettorali.
L'esplosione ha investito due pullman fermi in un parcheggio vicino al mausoleo dell'imam Ali, che ogni anno attira milioni di pellegrini sciiti iracheni e iraniani.
Secondo un funzionario della sanità locale, Salim Nema, nell'attacco sono rimaste ferite 54 persone, 37 iraniani e 17 iracheni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?