Navigation

Iraq: Baghdad, attentati a cristiani, due morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 dicembre 2010 - 21:52
(Keystone-ATS)

BAGHDAD - Sei attentati contro cristiani sono stati compiuti in serata in diversi quartieri di Baghdad. I morti sono due, i feriti 12. Lo ha reso noto un responsabile del ministero dell'Interno.
Gli attacchi sono avvenuti a partire dalle 19,30 ora locale (le 17,30 in Svizzera) in sei quartieri della capitale irachena.
L'attacco più sanguinoso è avvenuto nel quartiere di al-Ghadir, nel centro di Baghdad, dove una bomba artigianale è esplosa verso le 20 ora locale (le 18 in Svizzera), uccidendo due cristiani e facendo tre feriti, fra i quali un altro cristiano. Le altre esplosioni, tutte dovute a ordigni artigianali, non hanno fatto vittime, ma altri nove feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?