Navigation

Irene: almeno 38 vittime in 11 stati

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 agosto 2011 - 08:16
(Keystone-ATS)

La tempesta tropicale Irene lascia sulla strada almeno 38 morti in 11 stati USA, secondo quanto riportano vari "media" americani. I bilanci più pesanti sono in North Carolina, 6 vittime, in New Jersey (6 morti) e nello stato di New York (6 morti). In Vermont le vittime sono 4.

Intanto, i ministri Usa per la Sicurezza interna, Janet Napolitano, e dell'Agricoltura, Tom Vilsack, si recheranno oggi nelle zone più colpite dall'uragano per valutarne i danni. Lo ha annunciato l'amministrazione Usa.

I due ministri dovrebbero andare a Elizabeth city, nella Carolina del Nord, sorvolando le zone sinistrate, poi a Richmond, in Virginia.

Il capo dell'Agenzia federale per l'emergenza, Craig Fugate, sarà, da parte sua, nella stessa giornata di oggi, nel Vermont, lo Stato del nord più colpito dalle inondazioni provocate dall'uragano Irene.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?