Navigation

Italia: adottabile bimba tolta a genitori e rintracciata in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 ottobre 2011 - 12:03
(Keystone-ATS)

Il tribunale dei minori di Bologna ha stabilito che la piccola Anna Giulia, 6 anni, la bimba al centro di una vicenda giudiziaria che ha toccato anche il Ticino, può essere data in adozione. Lo ha reso noto la Gazzetta di Reggio.

La bimba era stata tolta ai genitori Massimiliano Camparini e Gilda Fontana ai quali è stata sospesa la patria potestà. La coppia nel 2010 sottrasse la bimba ai servizi sociali e ad un istituto di suore, fuggendo prima in Slovenia e poi in Svizzera: erano stati rintracciati e fermati a Novaggio. I giudici del tribunale dei minori avevano ascoltato i genitori e i nonni paterni e materni il 20 giugno scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?