Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Un bambino di 19 mesi è morto soffocato, la scorsa notte, dopo aver ingoiato una caramella. La tragedia è avvenuta ieri sera, poco dopo le 19, nell'abitazione del piccolo, a Serrone, in provincia di Frosinone, davanti agli occhi della madre.
Il bambino si è messo in bocca una caramella che gli è rimasta bloccata in gola, togliendogli il respiro. La mamma disperata è scesa in strada per chiedere aiuto. Poco dopo è arrivato un elicottero dell'Ares 118. Il personale medico ha prestato i primi soccorsi, lo ha intubato e trasferito prima a Latina dove è andato in arresto cardiaco e poi, ripresosi, all'ospedale Gemelli, a Roma, in gravissime condizioni. Il bambino è morto dopo qualche ora di coma.

SDA-ATS