Navigation

Italia: ex terrorista nero Calore ucciso vicino a Roma

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 ottobre 2010 - 18:46
(Keystone-ATS)

ROMA - Sergio Calore 58 anni, ex terrorista di destra e collaboratore di giustizia è stato ucciso, probabilmente con un coltello, in un casolare nelle campagne di Guidonia, vicino a Roma.
Secondo quanto si è appreso Calore avrebbe una profonda ferita alla gola. A dare l'allarme ai carabinieri è stata la moglie, preoccupata dal mancato rientro a casa dell'uomo. I carabinieri hanno avviato indagini e rilievi scientifici nel casolare di proprietà di Calore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.