Navigation

Jungfraujoch: più visitatori nel 2010

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 gennaio 2011 - 09:59
(Keystone-ATS)

INTERLAKEN BE - L'anno scorso 672'000 persone hanno raggiunto in ferrovia lo Jungfraujoch, la celebre meta turistica dell'Oberland bernese. Rispetto al 2009 vi è stata una crescita del 3,2%, che la Ferrovia della Jungfrau attribuisce in particolare all'intensa attività di marketing in Asia.
L'annata sarebbe stata ancora migliore se l'eruzione di un vulcano islandese, in aprile, non avesse paralizzato il traffico aereo europeo, si legge in un comunicato odierno. Per il gruppo, che gestisce anche diversi altri impianti di risalita nella regione, è partita bene pure la stagione invernale 2010/2011: fino al 2 gennaio il giro d'affari ha raggiunto i 13,9 milioni di franchi, con una progressione dell'1% su base annua.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.