Navigation

KOF: economisti Consensus Forecast vedono Pil 2011 a +1,7 percento

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 dicembre 2010 - 12:04
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Nel 2011 il prodotto interno lordo svizzero crescerà dell'1,7%: è la previsione degli economisti interpellati in dicembre dal Centro di ricerca congiunturale del politecnico di Zurigo (KOF) nell'ambito della periodica indagine "Consensus Forecast".
Il dato globale - indica il KOF in un comunicato odierno - è identico a quello rilevato nel precedente sondaggio, in settembre, ma al suo interno le tendenze stanno cambiando: lo sviluppo dell'export viene infatti rivisto al ribasso (da +4,0% a +3,3%; in luglio si puntava addirittura su un +4,6%), mentre una crescita più sostenuta è attesa nell'edilizia e negli investimenti infrastrutturali: +2,5% contro +1,9% di tre mesi or sono. Il tasso di disoccupazione è visto al 3,4% (settembre: 3,6%), l'inflazione allo 0,9% (1,0%).
Anche l'evoluzione borsistica si prospetta positiva: fra tre mesi l'indice SPI dovrebbe essere a 5900 punti e fra un anno la soglia dei 6200 punti dovrebbe essere superata. Per quanto riguarda i cambi, l'euro è atteso fra tre mesi a 1,33 franchi e nei prossimi dodici mesi a 1,35 franchi; il dollaro rispettivamente a 0,99 a a 1,03. Relativamente ai tassi a breve termine, i valori fra tre e dodici mesi sono allo 0,3% e allo 0,6%.
I 21 economisti di banche e associazioni economiche interrogati nell'ambito dell'inchiesta hanno anche ritoccato al rialzo (dal +2,3% al +2,5%) le loro stime del pil 2010. Le previsioni congiunturali dello stesso KOF saranno pubblicate il 17 dicembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.