Navigation

KOF: processo globalizzazione rallentato da crisi finanziaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 marzo 2011 - 12:49
(Keystone-ATS)

La crisi finanziaria ha rallentato il processo di globalizzazione come non mai dagli anni Settanta. Lo indica oggi il Centro di ricerca congiunturale del Politecnico di Zurigo (KOF).

Quanto all'indice del KOF per i singoli Paesi, la Svizzera ha perso qualche decimale, da 89,31 a 88,97 punti, ma ha guadagnato una posizione issandosi al quinto posto della graduatoria mondiale, che integra la globalizzazione in tre ambiti: economico, sociale ed economico. Dominano la classifica Belgio, Austria, Olanda e Svezia. La Confederazione è al vertice della "graduatoria sociale", tredicesima in quella politica e 24esima in quella economica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?