Navigation

Kosovo: Calmy-Rey rinuncia per ora a ricevere Premio Diaspora

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2010 - 17:19
(Keystone-ATS)

BERNA - La ministra degli esteri elvetica Micheline Calmy-Rey rinuncia per il momento a ricevere il premio Diaspora, assegnatole dall'ambasciata del Kosovo in Svizzera per il suo impegno in favore dell'indipendenza del paese balcanico.
Secondo il Dipartimento federale degli affari esteri, il momento non è "opportuno". La presa di posizione fa seguito alla pubblicazione del rapporto del consigliere agli Stati Dick Marty, per conto del Consiglio d'Europa, in cui il parlamentare accusa la dirigenza kosovara di essere coinvolta in sequestri, sparizioni, traffico d'organi e criminalità organizzata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?