Navigation

Kudelski: utile nel 2010 aumenta solo dello 0,8% causa franco forte

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2011 - 09:23
(Keystone-ATS)

Kudelski ha sofferto del franco forte nel 2010: lo specialista vodese dei decodificatori per le TV a pagamento ha realizzato lo scorso anno un fatturato di 1,07 miliardi di franchi, in aumento dello 0,8% rispetto al 2009. A tassi di cambi costanti, l'incremento è però pari al 7,6%.

L'utile netto del gruppo è salito del 30,5% a 66,7 milioni di franchi, ha comunicato oggi Kudelski. L'utile operativo si è da parte sua iscritto a 110 milioni, in crescita del 50%.

Gli effetti valutari continueranno molto probabilmente ad influenzare le vendite e la redditività anche nel 2011, afferma Kudelski. Sulla base degli attuali tassi di cambio, il gruppo prevede ricavi tra l'1,025 e l'1,05 miliardi di franchi e un utile operativo compreso tra i 75 e i 90 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?