Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Kudelski ha sofferto del franco forte nel 2010: lo specialista vodese dei decodificatori per le TV a pagamento ha realizzato lo scorso anno un fatturato di 1,07 miliardi di franchi, in aumento dello 0,8% rispetto al 2009. A tassi di cambi costanti, l'incremento è però pari al 7,6%.

L'utile netto del gruppo è salito del 30,5% a 66,7 milioni di franchi, ha comunicato oggi Kudelski. L'utile operativo si è da parte sua iscritto a 110 milioni, in crescita del 50%.

Gli effetti valutari continueranno molto probabilmente ad influenzare le vendite e la redditività anche nel 2011, afferma Kudelski. Sulla base degli attuali tassi di cambio, il gruppo prevede ricavi tra l'1,025 e l'1,05 miliardi di franchi e un utile operativo compreso tra i 75 e i 90 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS