Navigation

La cassa pensioni ASCOOP sarà liquidata al 1. gennaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2010 - 16:41
(Keystone-ATS)

BERNA - La cassa pensioni "Ascoop" verrà liquidata con effetto dal 1. gennaio 2011. Lo ha deciso l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) in qualità di autorità di vigilanza, che ha nominato un liquidatore e ha così concluso positivamente la vicenda di questo difficile risanamento.
La "Ascoop" è una fondazione collettiva della previdenza professionale cui erano affiliate soprattutto aziende del settore dei trasporti pubblici. Tra il 2000 e il 2003, la situazione finanziaria dell'istituto si è fortemente deteriorata e nel 2008 la sottocopertura ha raggiunto i 700 milioni di franchi. Gli assicurati e i loro datori di lavoro hanno dovuto imporsi drastiche misure di risanamento per garantire la propria previdenza professionale.
Nel frattempo, quasi tutte le 150 casse affiliate all'Ascoop nel 2009 - per un totale di oltre 9'500 assicurati e 5'300 pensionati - hanno aderito ad altri istituti collettivi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.