Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TRIPOLI - Occorrerà aspettare domenica per avere la verità sull'incidente aereo che il 12 maggio ha provocato a Tripoli la morte di 103 persone. A darne notizia è il quotidiano locale "Qurina": "una fonte ufficiale ha dichiarato al giornale che gli investigatori hanno concluso la loro inchiesta sull'incidente dell'Airbus della Afriqyiah Airlines attraverso l'analisi delle scatole nere".
La stessa fonte ha aggiunto che i membri della commissione di investigazione composta di libici, americani, francesi, olandesi e sudafricani, "hanno concluso l'ascolto delle registrazioni provenienti dalla torre di controllo la mattina del 12 maggio". I risultati di queste analisi, secondo il quotidiano, "saranno illustrati domenica dal Procuratore Generale della Libia, Abdul al-Rahman al-Abbar".
Nel disastro sono morte 103 persone, tra passeggeri e membri dell'equipaggio. L'unico ad essere sopravvissuto è un bambino olandese di 9 anni.

SDA-ATS