Almeno sei persone sono rimaste uccise oggi a Bengasi in scontri fra manifestanti e polizia. Lo riferisce l'emittente Al Jazira citando un testimone oculare. La notizia è stata confermata da siti dell'opposizione con base all'estero.

Il testimone, di nome Abdallah, ha raccontato all'emittente panaraba di aver visto uccidere alcune persone davanti ai suoi occhi nel corso degli scontri. Secondo la fonte le vittime sarebbero sei.

I siti di opposizione Al Yum e Al Manara parlano di almeno sei morti e 35 feriti.

Bengasi, la seconda città della Libia, si trova a 1.000 chilometri ad est di Tripoli.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.