Navigation

Libia: fonti mediche, 142 morti a Misurata dal 18 marzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2011 - 17:06
(Keystone-ATS)

Le forze fedeli a Gheddafi hanno ucciso almeno 142 persone e ne hanno ferite oltre 1'400 nel corso della loro offensiva contro gli insorti a Misurata, ad est di Tripoli. Lo hanno rivelato fonti mediche dell'ospedale cittadino.

"Dal 18 marzo abbiamo ricevuto in ospedale 142 morti", ha indicato un medico, che ha chiesto l'anonimato. "Non riusciamo più a contare i feriti. Ma hanno superato la cifra di 1'400, di cui 90 gravi", ha aggiunto.

La fonte ha rivelato che una nave turca è attesa in porto in giornata per prelevare una cinquantina di feriti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?