Navigation

Libia: insorti, cecchini rais fanno 16 morti a Misurata

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2011 - 19:02
(Keystone-ATS)

I cecchini di Gheddafi avrebbero fatto oggi 16 morti nella città di Misurata, in Libia, 170 km a est di Tripoli. Lo dice Hafiz Ghoga, portavoce ufficiale del consiglio nazionale degli insorti.

Intanto, secondo l'ammiraglio americano Gerard Hueber, le forze della coalizione hanno attaccato dall'aria le forze pro Gheddafi che minacciano le città di Ajdabiya, Misurata e Zawiya.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?