Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il New York Times ha riferito oggi di aver perso le tracce di quattro suoi reporter in servizio in Libia. Il quotidiano ha riferito che gli ultimi contatti con i quattro giornalisti risalgono a ieri mattina, martedì.

Secondo informazioni non confermate, i quattro cronisti potrebbero essere rimasti coinvolti negli scontri avvenuti al porto di Ajdabiya, ma il direttore del New York Times, Bill Keller, ha precisato che il quotidiano non è stato finora in grado di verificare questa informazione.

I quattro giornalisti di cui si sono perse le tracce sono il capo dell'ufficio di Beirut, Anthony Shadid, vincitore di due premi Pulitzer per la cronaca estera; Stephen Farrell, un reporter rapito nel 2009 dai talebani e salvato da commandos britannici; e due fotografi, Tyler Hicks e Lynsey Addario, che hanno a lungo lavorato in Medio Oriente e in Africa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS