Navigation

Libia: radio ribelli, Bani Walid si arrende, rais non c'è

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 settembre 2011 - 17:17
(Keystone-ATS)

Secondo quanto riferisce la stazione radio dei ribelli 'Libya Hurra' ('Libia libera'), Bani Walid si è arresa e gli insorti sono entrati in città senza spargimento di sangue. Nella roccaforte non c'è traccia di Gheddafi, secondo l'emittente. È quanto ha constatato l'inviato ANSA sul posto.

Il colonnello Gheddafi avrebbe lasciato la cittadina tre giorni fa, secondo quanto ha riferito la trasmissione della radio ascoltata dall'inviato ANSA. I 'tuwar', ha riportato l'emittente, hanno raggiunto un accordo con le autorità cittadine consentendo ai ribelli di entrare pacificamente a Bani Walid.

Secondo quanto ha affermaro il capo militare degli insorti a Tripoli, Abdul Hakim Belhaj, al canale satellitare Al Jazira, i ribelli hanno comunque individuato dove si trova Gheddafi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?