Navigation

Libia: ribelli, da Algeria atto di aggressione

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 agosto 2011 - 20:17
(Keystone-ATS)

I ribelli libici hanno affermato che l'accoglimento di familiari del colonnello Muammar Gheddafi in Algeria è equiparabile a un atto di aggressione e che comunque cercheranno di ottenere l'estradizione dei congiunti riparati nel paese nordafricano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?