Navigation

Maltempo: Francia; Lione in morsa gelo, migliaia camion fermi

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 dicembre 2010 - 09:32
(Keystone-ATS)

PARIGI - Oltre 7.000 mezzi pesanti sono bloccati da questa notte nelle aree di sosta nelle regioni del Rodano-Alpi e dell'Auvergne, nel centro della Francia, per le forti nevicate che rendono molto difficile la circolazione sulle strade attorno a Lione.
Sono 7.200 i camion parcheggiati nella regione e il numero sale a 10.000 se si contano quelli delle regioni Borgogna e Provenza-Alpi-Costa Azzurra, stando al prefetto del Rodano per la Sicurezza, Olivier Magnaval.
Con i camion fermi in 12 dipartimenti, anche i trasporti scolastici sono stati sospesi e le autorità trasmettono bollettini che invitano gli abitanti a rinviare qualsiasi spostamento e ad evitare di prendere l'auto.
Lione, terza città della Francia, è nella morsa del gelo, nessun autobus circola nelle strade, ricoperte da 20 centimetri di neve. Si vedono soltanto i mezzi del Comuni per spalare la neve, mentre anche l'aeroporto è stato fermato in nottata. Quasi normale il funzionamento della metropolitana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?