Navigation

Maltempo: Usa; aeroporti riaprono, lento ritorno normalità

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2010 - 12:24
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Gli aeroporti statunitensi sulla costa orientale, stretta nella morsa del maltempo che ha portato una tormenta di neve tra le più significative degli ultimi 20 anni, stanno lentamente tornando alla normalità.
A New York, l'aeroporto La Guardia ha aperto una pista, nello scalo è previsto l'atterraggio di circa 10 aerei nelle prossime ore. Due le partenze previste. Al Jfk e a Newark il traffico è stato riaperto sia in arrivo che in partenza, ha annunciato alla Cnn la portavoce Sara Joren.
Nel complesso, ieri negli Usa sono stati cancellati 4.155 voli. "La tormenta è stata una delle più impegnative degli ultimi 20 anni", ha detto alla Cnn il manager del La Guardia, Thomas Bosco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?