Navigation

Manifestazioni di massa in Iran per l'anniversario rivoluzione

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2012 - 10:03
(Keystone-ATS)

In corso stamani in Iran manifestazioni di massa per celebrare il trentatreesimo anniversario della rivoluzione islamica. Grande concentrazione di folla nella vasta plaza Azadi, dove ha appena parlato il primo ministro di Hamas a Gaza, Ismail Haniyeh, e dove fra breve si terrà il discorso del presidente Mahmoud Ahmadinejad.

Le manifestazioni a Teheran e nelle altre città del paese sono seguite in diretta dalla tv di stato. L'emittente ha più volte sottolineato come le manifestazioni odierne hanno assumo quest'anno un valore particolare, alla luce delle pressioni occidentali per il suo programma nucleare, in concomitante anniversario dell'inizio del "risveglio islamico" (le rivolte arabe) nella Regione e le recente uccisione del quarto scienziato nucleare iraniano, vittima di un attentato a Teheran. Molti gli slogan anti israeliani e anti americani sugli striscioni dei manifestanti, così come i ritratti degli scienziati nucleari uccisi e considerati come martiri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?