Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BEIRUT - L'inviato americano per il Medio Oriente, George Mitchell, si è incontrato oggi a Beirut con il presidente libanese Michel Suleiman, al quale ha ribadito l'importanza di un accordo tra Libano e Israele e tra Siria e Israele per una pace globale nella regione. Lo ha riferito ai giornalisti lo stesso Mitchell, che ieri ha Damasco è stato ricevuto dal presidente siriano Bashar al Assad.
La visita dell'inviato della Casa Bianca a Damasco e Beirut è stata organizzata per aggiornare i massimi dirigenti siriani e libanesi sull'andamento dei negoziati tra israeliani e palestinesi, ha detto lo stesso Mitchell, che nei giorni scorsi ha preso parte a due sessioni dei colloqui di pace, a Sharm el-Sheikh e a Gerusalemme.
Dopo il colloquio con il presidente Suleiman, Mitchell, che ieri è stato anche in visita al quartier generale delle forze dell'Onu nel sud del Libano (Unifil), ha incontrato separatamente il comandante dell'esercito libanese, generale Jean Kahwaji, e il ministro della difesa Elias al Murr.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS